IL SOPRALLUOGO

Per redigere un Certificato di Prestazione Energetica (APE) secondo la normativa vigente è necessario affidarsi a professionisti specializzati che siano in grado di raccogliere tutti i dati essenziali e indispensabili con la strumentazione adatta (metro-laser e metro giallo) e siano in grado di muoversi negli spazi abitativi con discrezione rispettando la privacy. Sarà cura del professionista rilevare con precisione i dati del proprietario, i millesimi di riscaldamento (se presenti), i riferimenti catastali, le distanze utili, le murature, le strutture, i serramenti, i dati degli impianti di riscaldamento e di risparmio energetico presenti.

Per velocizzare i tempi è stato preparato un questionario che compilerà in sede di sopralluogo direttamente il professionista specializzato. Agevolerà e velocizzerà tale compito la presenza della visura catastale, della planimetria dell’immobile da certificare e di eventuali schede tecniche di infissi e impianti presenti: qualora questi documenti non siano a disposizione del proprietario, i dati saranno comunque rilevati con estrema cura e professionalità. Questo perché saranno poi elaborati e immessi puntualmente nel software di calcolo per l’emissione del Certificato di Prestazione Energetica: un dato rilevato male o con superficialità potrebbe quindi determinare una classe energetica che non è quella reale dell’immobile analizzato. 

Il sopralluogo, è bene ricordarlo, è gratuito e sempre preventivamente concordato con il proprietario che sceglierà tempi e modi a lui più consoni.

Contattaci per richiedere un sopralluogo gratuito: certificatocasa.it è lo studio di ingegneria specializzato in certificazioni energetiche dalla “A” alla “G”.